Laboratorio di Teatro Sensibile di Riconnessione Ilaria Drago

Con la mia Compagnia da circa vent’anni lavoriamo per un teatro di poesia e per coltivare cultura attraverso workshop, laboratori e spettacoli in tutta Italia. “Coltivare cultura” perché noi crediamo profondamente che essa sia l’humus su cui fare crescere un paese; che possa restituire dignità all’essere umano e che lo renda ricco e vivo in ogni luogo della società.

Il TSR Teatro Sensibile di Riconnessione è un progetto di formazione annuale itinerante per professionisti dello spettacolo dal vivo, ma anche scrittori, critici, poeti, musicisti, fotografi. Il TSR nasce dall’urgenza di ristabilire una connessione fra gli artisti e il lavoro che fanno, il lavoro che fanno e perché lo fanno, ristabilire una connessione fra gli artisti e i critici, gli artisti e il loro pubblico, gli artisti e la vita, gli artisti e la natura.

Il Teatro sensibile di Riconnessione nasce in un momento in cui l’essere umano sembra allontanarsi sempre più da se stesso, dove tutto intorno è frenetico e tante volte non lascia spazio per riconoscere i propri bisogni, le proprie potenzialità.

Nasce dall’urgenza di riscoprire un artista libero, rispettoso e consapevole per un’arte capace di ricreare connessioni e riallacciare tutti i fili della rete che fa unita, forte, vitale, creativa la grande tribù umana. Teatro perché noi crediamo nella sua origine rituale, nella sua forza catartica capace di superare i limiti delle false credenze, nella magia scenica capace di prendere per mano il pubblico e portarlo con sé a scoprire sé, in un rapporto vivo, attivo, partecipativo e non passivo.

Sensibile perché l’apertura sensibile a ciò che ci circonda, all’attenzione, alla relazione con l’altro, sono parte fondamentale di un progetto artistico e perché la pratica di movimento che adotteremo come filo conduttore del nostro percorso ha le sue radici nella danza sensibile, creata dal coreografo danzatore Claude Coldy.

Riconnessione perché ciò che siamo oggi è frutto di ciò che qualcun’altro ha coltivato per noi e prima di noi. Riconnettersi alle proprie radici e poggiare i piedi sul terreno della nostra vita; riconnettersi a tutto ciò che si percepisce, alla natura maestra e parte di noi. La pratica che utilizzeremo ci permetterà di esplorare luoghi profondi di se stessi e di riconciliarsi con quelle parti che spesso vengono taciute, o “spostate”.

Una parte fondamentale del progetto è il Lab/Camp, viandanze, condotto dal giornalista Antonio Cipriani che farà entrare il gruppo nel tessuto sociale di ogni postazione dove il TSR si muoverà. Il LabCamp porterà gli artisti a confrontarsi con i luoghi, scoprire storie, memorie, persone e personaggi. Tutte le esperienze del gruppo saranno monitorate e rese visibili in rete nella testata giornalistica PadPad Revolution." - Ilaria Drago

Galleria Fotografica

TSR 1

TSR 2

ilaria drago libri amazon banner

Libri

Parte fondamentale del lavoro di Ilaria Drago è la scrittura: il sociale indagato con sguardo poetico.
I luoghi profondi dell’anima sono oggetto di indagine; il femminile di cui parla è una delle linee guida del suo percorso come autrice.

Continua a leggere ...

Interviste

Ilaria Drago: venti anni di eretica e vibrante passione in teatro. Interviste, discussioni, riflessioni.
L’artista racconta il suo percorso tessendo un filo rosso fra la vita di ogni giorno, il teatro, la poesia e la passione per l’insegnamento.

Continua a leggere ...

Newsletter

Iscriviti

Indirizzo

Compagnia Ilaria Drago

Via Braccianese Claudia km. 38,400
Località La Monachina
01010 Vejano (VT)

Contatti Telefonici

La Compagnia:      +39 349 6434264

Amministrazione: +39 339 6115647

Tel./Fax:         +39 0761 462013