Seminari di teatro e Danza Sensibile

Pin It

L’animale-attore è uno strumento magico, messo al servizio della parola dell’anima che si rivela al pubblico. Il lavoro che propongo richiede onestà e responsabilità verso se stessi e gli altri. È la ricerca di un “senso”, così tanto necessario oggi per radicarsi in una viandanza che è teatro e vita al tempo stesso. È aprire la porta alle domande e mettersi in attesa. Cerchiamo una o delle verità! Lontani dai cliché e dall’esibizionismo. L’ascolto di sé e dell’altro è uno degli elementi principali su cui porre attenzione. Attraverso l’ascolto del proprio corpo, delle sonorità e delle emozioni si possono affinare tutte quelle qualità espressive che permettono di portare poi in scena la parola poetica di ognuno. Una parola che ha fondamenta nell’essere. Non produciamo, siamo... e coltiviamo, svisceriamo, danziamo, cantiamo, poetiamo!

La politica che amo adottare nei miei seminari è quella che sposta l’attenzione dall’atto performativo (inteso come puro esibizionismo) all’azione sincera, spontanea, vera dell’emozione e della voce interiore che hanno necessità di esprimersi. Ma non si tratta di sfogarsi! C’è una grande differenza fra sfogare un’emotività ed esplorare le emozioni, renderle visibili e utili alla scena, ai personaggi. C’è uno studio consapevole e attento, uno studio che è sudore, azione, silenzi, profondità, follia, risate e una tecnica forte al servizio della poesia.

Connessione è una parola a me molto cara, condivisione anche! L’idea è quella di condividere un breve momento di formazione, in cui l’incontro fra le parti - fra i partecipanti e fra i partecipanti e la conduttrice - possa divenire fonte di ricchezza reciproca. Approfondire per gli artisti la presenza nel corpo e nell’azione della parola piena di emozione e pathos è un viaggio profondo e dovuto al pubblico futuro. Il desiderio di riconoscere ed essere riconosciuti e tessere un filo invisibile di empatia fra le parti, in cui l’una faccia specchio all’altra, si mostrino e si guardino negli occhi.

Ci sono degli accordi chiari nei miei gruppi: fondamentale è quello del reciproco sostegno lontano dal giudizio e dal pregiudizio, non escludendo il senso critico e il dovere verso l’altro di essere uno sguardo costruttivo, nella relazione di aiuto per la propria ricerca. L’attore trova accoglienza, condivisione e non competizione. 

Nei seminari lavoro principalmente utilizzando le tecniche della Danza Sensibile® per creare un corpo presente e consapevole, cosa fondamentale per ogni altra azione scenica: dall’improvvisazione allo studio della voce, alla creazione dei personaggi o di un proprio lavoro autoriale.

I seminari sono di volta in volta rivolti a:
  • professionisti dello spettacolo dal vivo, attori performer, danzatori
  • chi desidera avvicinarsi a questa ricerca per semplice passione e amatoriali
  • chi vuole fare un percorso di crescita personale attraverso le tecniche del teatro e della Danza Sensibile

 

Foto di Giovanni Calori | Cristina Latini | Tommaso Marchetti

ilaria drago libri amazon banner

Libri

Parte fondamentale del lavoro di Ilaria Drago è la scrittura: il sociale indagato con sguardo poetico.
I luoghi profondi dell’anima sono oggetto di indagine; il femminile di cui parla è una delle linee guida del suo percorso come autrice.

Continua a leggere ...

Interviste

Ilaria Drago: venti anni di eretica e vibrante passione in teatro. Interviste, discussioni, riflessioni.
L’artista racconta il suo percorso tessendo un filo rosso fra la vita di ogni giorno, il teatro, la poesia e la passione per l’insegnamento.

Continua a leggere ...

Indirizzo

Compagnia Ilaria Drago

Via Braccianese Claudia km. 38,400
Località La Monachina
01010 Vejano (VT)

Contatti Telefonici

La Compagnia:      +39 349 6434264

Amministrazione: +39 339 6115647

Tel./Fax:         +39 0761 462013

Email

info@ilariadrago.it | Ilaria Drago

amministrazione@ilariadrago.it | Clelia Campagnola

organizzazione@ilariadrago.it | Benedetta Corà