LA VIA D'ESSERE - Ilaria Drago

Ilaria Drago
Logout
Vai ai contenuti
fare esperienza di sé…

Cosa è il TeatroCoscienza?

Il TeatroCoscienza è un percorso (seminari, laboratori, incontri), rivolto a tutti coloro che desiderino fare un viaggio alla scoperta di sé e delle proprie emozioni. Un percorso attento alle tracce, alle orme, agli indizi e alle impronte che l’anima tenta di lasciare per riconoscersi in un quotidiano che sembra non lasciare spazio all’Essere di esprimere la propria autenticità senza la paura del giudizio o dell’esclusione. Un frastuono che spesso ci separa dal sentire, ci allontana dalla cura! La cura di sé intesa come accoglienza e attenzione alle proprie necessità e a quelle degli altri, alle passioni, ai desideri, alla creatività.

Emozioni, relazioni, consapevolezza

Entrare nell’esperienza delle proprie emozioni permette di  conoscersi e riconoscere i nostri bisogni più profondi e autentici. Senza le emozioni saremmo morti, apatici, anestetizzati perché attraverso di esse tocchiamo la vita, creiamo un movimento che permette al nostro Essere di esprimersi e imparare. Abbiamo la possibilità di sapere chi siamo, comprendere ciò che si è bloccato, quello che resta intrappolato dietro la maschera di decine di ruoli che nascondono la nostra verità e ci fanno soffrire; oppure ancora sapere cosa sia in grado di sorprenderci, farci presenti nella vita, renderci felici e gioiosi.

“la felicità è un atto politico!

Attraverso le emozioni ci relazioniamo agli altri e prendiamo la misura di noi stessi. Se consideriamo l’altro uno specchio, allora possiamo entrare in contatto con chi siamo grazie ad un incontro, una relazione, un rapporto di qualsiasi genere che ci metta di fronte ad una parte di noi che siamo soliti non frequentare e che magari sarebbe  importante conoscere. Ogni incontro ci permette dunque di crescere, bello o brutto che sia.

Per scegliere occorre essere consapevoli e più si è consapevoli più ogni scelta avrà un’impronta sapiente nel nostro cammino di vita: sarà maestra ogni cosa, ogni problema diverrà occasione di sperimentarsi e non lo subiremo più come una punizione, una calamità, una umiliazione. Potremo così passare dal reagire (o agire mossi da un programma inconscio che ci offre sempre la medesima risoluzione), all’agire diventando sempre più padroni della nostra vita in un quotidiano che diviene in ogni istante nostra pura creazione.

Cosa faremo

Con gli strumenti del teatro, della poesia, del movimento consapevole (attraverso le tecniche della Danza Sensibile®), della voce, possiamo sperimentarci e osservare come ogni gesto e azione possano essere espressioni di emozioni autentiche diventando, nell’istante in cui esse fioriscono poesia di vita. È un esercizio consapevole di creatività che nutre la nostra anima e svela mappe della realtà molto diverse da quelle consuete permettendoci di contattare tutte le nostre risorse per inventare e reinventare la nostra leggenda personale, la nostra realtà divenendo veri attori e non replicanti tristi e pieni di paure.
ll teatro ha la capacità di fare parlare l’essenza, individua e centra in pieno ciò che spesso celiamo a noi stessi o agli altri; lo fa velandosi di poesia, usando un personaggio, lasciando che il corpo abiti le proprie scritture creative o ancora che i suoni riempiano l’aria nel magnifico quadro della vita. È allora che siamo pronti a guardare nello specchio le innumerevoli immagini che riflettono di noi infiniti paesaggi possibili, rompendo i limiti o i pregiudizi che ci siamo imposti, agganciando e facendo fiorire ogni nostra risorsa.

“sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo”

Attraverso le tecniche della Danza Sensibile® e le tecniche teatrali Ilaria Drago condurrà il gruppo a riscoprire la fiducia nelle sensazioni, nel movimento creativo, nelle capacità espressive strettamente connesse alla propria storia di vita. La nozione di movimento radicata alla propria verità e alla relazione con l’altro attraverso lo strumento sensoriale del tocco e di un contatto consapevole. La scrittura delle proprie sensazioni, delle suggestioni da tradurre poi in gesto, voce, quadro, azione scenica ove la scena possa essere possibile interpretazione della realtà e un’azione dedicata ad un processo di cambiamento delle prospettive, crescita, spostamento dei propri limiti e delle proprie false credenze.   


“credo in quella luce che si accende dove maggiore è l’oscurità facendo di essa un cuore”

Chi è Ilaria Drago

“Premio Europa e Cultura 2019 presso Università La Sapienza di Roma, fra le Eccellenze Italiane”, è attrice, performer, regista, scrittrice, pedagoga. È un'artista indipendente definita “eretica, dura e pura; posseduta dal suo teatro, cui dà vita senza reticenze”. Lavora per un teatro profondamente attento al sociale e alle relazioni umane. Ha pubblicato romanzi, raccolte di testi teatrali e poesia. Ha collaborato con alcuni fra i più grandi letterati e musicisti contemporanei (fra gli altri Nanni Balestrini, Rosaria Lo Russo, Paolo Fresu, Luigi Cinque in scena con Moni Ovadia, Alex Balanescu, Djivan Gasparyan, Raiz…) e con Roberto Latini in Metamorfosi di forme mutate in corpi nuovi.
Attualmente è impegnata in diversi progetti teatrali fra cui: Transhumance_elogio a perdere, Simone Weil_concerto poetico, Metamorfosi_elegia per donne randagie, Migrazioni_cambiare la fine | senza confini Antigone non muore e Migrazioni_duo concert, Viriditas_tornare vivi.
Allieva di Perla Peragallo, ha fatto parte della Compagnia di Leo De Berardinis, studiato ricerca vocale con la cantante Rosanna Rossoni, Kaya Anderson e diversi insegnanti del Centre International Roy Hart. Si è formata in Danza Sensibile® con il coreografo Claude Coldy ed è certificata per l’insegnamento.
Vincitrice di diversi premi letterari e teatrali con i suoi spettacoli definiti “poesia-scenica”.
Ha studiato Riprogrammazione Esperienziale Sistemica con Giuliana Strauss. Diploma all’Istituto Gestalt di Lucca, Arcobaleno e Facilitatrice Psych-K primo livello. Collabora con l’Istituto Taliatitù di Firenze e la psicologa clinica Luisa Lauretta. Ha collaborato con Associazioni contro la violenza e in carcere (Casa Circondariale di Padova) attraverso i progetti dell’attrice Rosanna Sfragara.

Insegna teatro in tutta Italia ed è fondatrice del progetto TeatroCoscienza.

Ilaria Drago
Compagnia Ilaria Drago
Via Braccianese Claudia KM38,400
Località la Monacchia 01010 Vejano (VT)
+393496434264
info@ilariadrago.it

informativa Privacy e Cookie




Torna ai contenuti