Dalla pelle al cielo - Ilaria Drago

Logout
Vai ai contenuti

Dalla pelle al cielo | romanzo | Avagliano Editore

prefazione di Dante Maffia


Nato come un romanzo, il coraggioso libro di Ilaria Drago, Dalla pelle al cielo, sta diventando un caso letterario occasione di dibattiti, incontri, manifestazioni; per guardare in faccia una realtà che rende tutti noi responsabili e partecipi; perché ascoltare un bambino oggi o una donna maltrattata, significa restituirgli un futuro; significa tentare di evitare che domani vi siano altre vittime


argomento

Nel giorno del suo dodicesimo compleanno una ragazzina riceve in regalo un diario e inizia così ad avere un amico al quale confidare la sua storia familiare. Due anni di violenze e abusi, ma anche gli stupori e gli innamoramenti, le amicizie e le speranze di una ragazzina che riesce, nonostante tutto, a vedere nella vita la più grande occasione di meraviglia.

 

la performance presentata in apertura degli incontri dall’autrice con l’accompagnamento del musicista Stefano Scatozza, è in grado di generare un coinvolgimento emotivo intenso, finalmente svincolato da qualunque morbosità, e che può favorire un incontro viscerale con il testo.

 

dicono del libro

“…una vera ed efficace prevenzione può nascere, infatti, solo da un’approfondita conoscenza del tessuto sociale in cui la pedofilia si radica e sviluppa…  è attraverso il lavoro delle associazioni di volontariato, assieme alle istituzioni locali, alle forze dell’ordine, ai governi nazionali e alle organizzazioni internazionali che si possono dare risposte serie all’esigenza di tutelare i minori… È chiaro che per sconfiggere davvero questo fenomeno aberrante è necessario sviluppare a una grande campagna di opinione, usando mezzi efficaci, come la scrittura. Colgo pertanto l’occasione per ringraziare Ilaria Drago, che ha scritto Dalla pelle al cielo. 

Pietro Marrazzo, Presidente della Regione Lazio

 

“…Leggere il libro di Ilaria Drago "Dalla pelle al cielo" (AvaglianoEdizioni) dovrebbe essere considerato un dovere per chiunque si occupi di abusi e violenze sulle donne e le bambine. 

A me ha trasmesso una quantità enorme di emozioni tutte forti e contrastanti.
Paura, rabbia, solidarietà, vergogna, nausea, speranza, dolore...si sono alternate tra la mia mente, il petto e lo stomaco. A momenti incredula, poi improvvisamente commossa ed infine addirittura allegra…”

Giusy Gabriele Direttore Generale Asl Roma D

 

"Affidato ad una scrittura che slitta dal basso all'alto (la ragazzina protagonista del libro vuole diventare poeta), Dalla pelle al cielo non ha una sola frase che sia falsa. Forse perché Ilaria Drago, vent'anni di teatro di poesia alle spalle, conosce il significato profondo delle parole e nell'uso che ne fa passa il dolore di tutte le donne, di tutte le figlie e le madri."

Katia Ippaso (Liberazione).

 

"...Non ha una sola riga che sia falsa! Ilaria Drago ha una responsabilità nel futuro, quella di continuare a scrivere!... Se io avessi letto questo libro quando mi sono successe tante cose nella

vita, forse avrei agito diversamente..."
Maria Palazzesi - Critica letteraria - Responsabile settore Cultura Casa Internazionale delle donne - Roma.

 


Torna ai contenuti